04 set 2012

Bicchierino dolcepiccante di noci in crema di caprino



Sì, lo so, finora di salato qui si è visto ben poco... ma questa idea nasce dalla mia volontà di partecipare a questo contest, nella lontanissima e più remota speranza di poterlo vincere (impossibile, ma ci si prova!). Essendo escluse le ricette dolci... mi sono buttata sull'antipasto! E ho inventato questi bicchierini che, inaspettatamente, sono risultati davvero buonissimi!! E' stato un vero esperimento, non avevo idea di cosa sarebbe venuto fuori... ma alla fine l'accostamento tanto dei colori quanto dei sapori mi ha soddisfatta ed ha soddisfatto anche la famiglia che se li è pappati :)
Passiamo alla ricetta!

INGREDIENTI (per 2 bicchierini di 5 cm di diametro massimo)
per la confettura di pere William's allo zenzero (ricetta di Zenzero&Cannella)
500 g di pere William's (peso senza buccia e semini)
succo di 1/4 di limone
200 g di zucchero
1 cucchiaio colmo di zenzero in polvere (ne ho messo un po' meno, seguendo il mio gusto)

per il pan di Spagna (di Montersino) salato (per uno stampo da 18 cm di diametro)  
125 g di uova
40 g di zucchero
75 g di farina di riso
25 g di fecola di patate
NO vaniglia

per la crema di caprino al rosmarino
circa 150 g di formaggio caprino fresco
due o tre cucchiai di olio EVO
un pizzico di pepe
un paio di mazzetti di rosmarino sminuzzato

per la composizione
noci q.b.
zenzero in polvere q.b.
rosmarino intero e sminuzzato q.b.
olio q.b.

PREPARAZIONE
per la confettura di pere e zenzero
Pulire le pere, tagliarle a tocchetti, metterle in una pentola e aggiungere il succo di limone.
Far cuocere a fuoco medio per i primi 10 minuti, quindi abbassare al minimo e cuocere, mescolando di tanto in tanto, per altri 20 minuti.
Passati i 20 minuti (A) aggiungere lo zucchero e lo zenzero (B) e mescolare (C). 
Proseguira la cottura per un'altra mezz'ora, mescolando di tanto in tanto (io ho mescolato con una frusta a mano perché la volevo più liscia).
Trascorso il tempo necessario (D) versare subito la confettura in un vasetto grande, chiuderlo e capovolgerlo. Dopo qualche minuto rimetterlo con il tappo verso l'alto ed attendere che si freddi.


Mentre prepariamo la confettura...
per il pan di Spagna (di Montersino) salato
Setacciare la farina di riso con la fecola di patate.
Mettere in un pentolino sul fuoco le uova con lo zucchero e, mescolando in fretta con una frusta a mano, far raggiungere alle uova la temperatura di 45°C. Raggiunta la temperatura spostare le uova in una ciotola più grande e montare con le fruste elettriche per una decina di minuti, finché il composto diventa spumoso e chiaro. A questo punto aggiungere le farine setacciate e mescolare delicatamente muovendo una spatola dal basso verso l'alto.
Ungere con poco burro sciolto il fondo e i bordi dello stampo, versare l'impasto e cuocere in forno preriscaldato a 190 °C per circa 15-20 minuti (a seconda del forno) o fino a quando uno stuzzicadenti bucando il pan di Spagna uscirà pulito.
Sfornare, far freddare e togliere dallo stampo.
A questo punto prepariamo la crema.
per la crema di caprino al rosmarino
Lavorare brevemente il caprino con una forchetta, in modo da ammollarlo un po', con l'olio e il pepe. Aggiungere il rosmarino sminuzzato e mescolare amalgamando bene.

Adesso è il momento della composizione!

COMPOSIZIONE
Ritagliare due dischetti dal pan di Spagna ricalcandoli direttamente dal fondo dei bicchierini che vogliamo usare per la presentazione e tagliamo a metà orizzontalmente ogni dischetto, ricavandone due più sottili da ognuno.
Dopo averla leggermente diluita con un goccio d'acqua, mettiamo sul fondo, usando un cucchiaino, uno strato di confettura di pere e zenzero.
Adagiare sullo strato di confettura un dischetto di pan di Spagna e sopra questo, con una sac-à-poche con bocchetta a scelta, disporre uno strato di crema di caprino, che poi spolveriamo con un po' di rosmarino sminuzzato.
Adagiare sulla crema 4 mezzi gherigli di noce. Sopra le noci mettere un altro dischetto di pan di Spagna e un'altro strato di crema di caprino spolverata con rosmarino sminuzzato.
A questo punto decoriamo con gherigli di noce, zenzero, un filo d'olio e un rametto di rosmarino e decoriamo a piacere il piatto.


Con questa ricetta partecipo al contest di Food140

4 commenti:

  1. Complimenti è davvero carino e doveva essere anche gustoso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) Si, era molto buono, anche se io, personalmente, preferisco formaggi dal gusto meno "forte", forse la prossima volta proverò con la ricotta...

      Elimina
  2. Wow che bellissima ricetta! Sarebbe perfetta per il nostro contest.
    Se ti va di partecipare ti lascio il link:http://www.nonsolopiccante.it/2012/08/09/contest-bruciore-2012/

    RispondiElimina
  3. Grazie, al momento sono un po' occupata con la scuola ecc. , vedrò se avrò tempo ;)

    RispondiElimina